Eccellenza: il Castelnuovo non si ferma più.

Seconda giornata di ritorno con la battistrada Castelnuovo che travolge anche l’Alba Adriatica. 4 – 0 il risultato finale per la formazione neroverde. Apre le marcature al 10′ Egidi, raddoppio di Fabrizi al 46′, tris di Emili al 61′ e poker calato da Lepre all’80’. Ora la formazione di Di Fabio ha 11 punti di vantaggio sul Lanciano, domani impegnato nella trasferta contro il Pontevomano.

Vitale successo per lo Spoltore in casa della Bagicalupo VM, grazie alle rete di Farindolini messa a segno al 28′. La formazione di Donato Ronci entra così prepotentemente in zona play off.

Chi timidamente, e sebbene matricola, si trova nelle zone nobili della graduatoria, è l’Angizia Luco, che ha meritamente battuto al “Dei Marsi” di Avezzano un remissivo e spuntato Il Delfino FP. Vittoria di rigore per 1 – 0 della Dea, grazie al nettissimo penalty assegnato per un evidente fallo di mano in area e trasformato da Santirocco al 48′. La Befana porta tanto carbone alla squadra portuale e a mister Bonati, il quale non sembra ancora trovare la “quadra” dopo l’importante partenza del gioiellino italo – polacco, Ligochi.

Brusco stop della Torrese e contestuale colpo gobbo del Nereto, che batte tra le mura amiche per 1 – 0 la formazione giallorossa. Match winner Montiel al 14′.

1 – 1 a Penne tra i vestini e il Cupello. Vantaggio dei padroni di casa con Reale al 64′ pareggio di Pendenza all’87’.

1 – 1 anche a Capistrello tra i locali e il Sambuceto. Vantaggio ospite al 45′ con Cichella, pareggio dei granata all’86’ con Di Girolamo.

Importante successo in chiave salvezza dell’Acqua & Sapone per 3 – 1 contro la RC Angolana. Doppietta di Petito al 38′ e al 78′, rete di Marrone al 63′ e di Lombardi al 70′.

Vincono per 2 – 0 anche i Nerostellati contro il Paterno per effetto delle reti di Palombizio al 45′ e di Moscone al 74′.