Editoriale: “Il diavolo è travestito da scoiattolino”… Ma anche da qualche altro animale, buono e innocente, solo all’apparenza…

Viviamo tempi difficili, dove è molto facile scambiare lucciole per lanterne, e dove è ancora più facile farsi irretire, quando siamo alla disperata ricerca di un impiego, assolutamente necessario per farci sbarcare il lunario. Ecco che a volte ci imbattiamo in personaggi dall’aria proba, onesta e, solo all’apparenza, completamente disinteressati nei nostri confronti. Insomma, quelli che ai nostri occhi sembrano essere dei veri e propri benefattori e “Uomini della provvidenza”. Le nostre nonne dicevano che “Le apparenze ingannano”, o, in maniera più soave: “Che non è tutto oro quello che luccica.” Mai come in questo periodo le loro massime sono attuali.

Questi personaggi, in realtà, parafrasando una commedia del grande Eduardo De Filippo, sono dei veri e propri loschi figuri, dal momento che alle loro spalle convivono delle vere e proprie organizzazioni al limite della legalità, a tratti, forse, anche violata, che spacciandosi per personaggi dalle indubbie qualità morali e umane, ostentate anche attraverso l’uso, e ci si permetta, l’abuso delle immagini del proprio nucleo familiare, senza alcuno scrupolo sacrificato sull’altare della loro becera vanagloria ed egocentrismo, “De facto” mostrano in realtà di essere delle vere e proprie Sette dove i poveri malcapitati, spesso all’inizio inconsapevoli, sono costretti a subire ogni tipo di vessazione e di coercizione, in nome di uno spirito di coesione assolutamente di facciata, per nulla vero e tangibile, ma solo fatto percepire all’esterno attraverso un’attenta e perversa opera di persuasione verso chi, invece di riportare i fatti con scienza e con coscienza, preferisce relegarsi al ruolo di “Grancassa”, rimpinguando il suo salvadanaio, ma danneggiando se stesso e l’opinione pubblica, che, al contrario, ha tutto il sacrosanto diritto di sapere la verità, al fine di tutelarsi e di farsi una propria idea, scevra da ogni tipo di malsana manipolazione. Occhi aperti dunque, e ricordatevi un detto tedesco che recita così: “Il diavolo è travestito da scoiattolino.” A volte, anche da qualche altro animale, all’apparenza, ma solo all’apparenza, buono e innocente…