Trapani – Pescara 1 – 0: pesante tonfo per gli abruzzesi

Al termine di una gara combattuta, il Trapani del mago delle salvezza, Castori, piega con merito un Pescara con poca lucidità, e troppo stanco mentalmente e fisicamente. Dopo un buon avvio ospite ci pensa Luperini al 13′ con un colpo di testa a portare in vantaggio i siciliani. La reazione del Pescara è fiacca, e sono i granata a sfiorare a più riprese la rete del raddoppio, ma un ottimo Fiorillo riesce a salvare la sua squadra dalla seconda capitolazione.

Nel secondo tempo il maggior possesso palla degli ospiti risulta essere sterile, e non sortisce nessun effetto se non quello di esporre la squadra di Sottil ai contropiedi dei siciliani. In una di queste occasioni, Masciangelo atterra un giocatore del Trapani in una chiara occasione di goal. Inevitabile per lui il rosso nei minuti di recupero. Si chiude la partita e si apre il tavolo delle riflessioni in casa Pescara, mentre il Trapani continua a sperare in una salvezza ancora difficile.