Eccellenza: Il Delfino F.P. capolista per caso

La quinta giornata di Eccellenza vede Il Delfino F.P. essere da solo in testa alla clasifica, dopo il pareggio interno dell’Aquila. Brusco stop del Chieti, mentre il Penne viene travolto per 7 – 0 a Cupello.

Risultato ad occhiali nella gara tra Avezzano e Nereto, con le due squadre che non vanno oltre lo 0 -0 in una sfida dove ha piovuto per tutta la contesa. i marsicani si sono visti con uno spunto di Pejic, che ha sfiorato la traversa. Troppo poco per una squadra che punta al salto di categoria.

In vetta, a sorpresa, c’è Il Delfino F.P. che batte la BGVM. Vantaggio dei padroni di casa con Lupo che al 6′ insacca di testa. Al 42′ raddoppia D’Incecco. Nel secondo tempo Gobbo è lesto ad insaccare una respinta del palo dopo la punizione di Petre. Al 78′ Torres torva la rete del 3 – 1, e Triglione all’82’ dà l’illusione agli ospiti di potere riprendere la gara, ma nei minuti finali Sardella fissa il punteggio sul definitovo4 – 2. Squadra portuale capolista per caso, dal momento che le gare contro le big del campionato sono ancora da disputare per Paluzzi e la sua band.

Frena L’Aquila, che non va oltre il pari a reti inviolate in casa contro L’Acqua&Sapone . Miccichè manca all’appello ed allora finisce 0 – 0.

Sul neutro di Spoltore, L’Alba Adriatica è corsara sul Chieti. Al 37′ Valentini porta in vantaggio i neroverdi, mentre al 55′ Passamonti pareggia i conti delle marcature, e Santirocco all’82’ mette la freccia per il sorpasso. Finisce 2 – 1 per l’Alba

0 – 0 tra Nerostellati e Torrese, con i peligni che hanno tenuto testa ai più quotati avversari.

Reti inviolate anche tra Lanciano e Spoltore, con i frentani in timida ripresa

Il Cupello infligge un severo 7 – 0 al malcapitato Penne Pendenza al 30′ apre le danze, per ripetersi al 37’e al 40′ la Selva cala il tris. Poker siglato da Zinni al 50′ e cinquina di La Selva al 53′. Pendenza segna ancora al 75′ e al 78′.

Pirotecnico 3 – 3 quello tra Angolana e Capistrello. Ruggeri al 12′ porta in vantaggio i nerazzurri Dopo un avvio sprint, De Roccis al 27′ pareggia. Al 34′ Cirelli con un bolide porta in vantaggio i rovetani. Ciarfella al 62′ rimette tutto in parità, ancora Cirelli all’80’ riporta in vantaggio gli ospiti, ma D’Eugenio poco dopo riesce a pareggiare.

Il Sambuceto coglie un importante successo casalingo sul Pontevomano. Al 55′ D’Alonzo s fa espellere per somma di ammonizioni. il Sambuceto, tuttavia, passa in vantaggio con Verna al 68′. La squadra di casa raddoppia con Marchionne all’80’, e a nulla serve la rete nei minuti finale del Pontevomano.

Fusaro all’88’ su calcio di rigore permette al Casalbordino di battere a domicilio il Villa 2015