Spal – Pescara 2 – 0. Crisi sempre più profonda per il Pescara

Dopo l’illusoria vittoria in casa la settimana scorsa contro il Cittadella, il Pescara cade in casa della Spal. Al “Mazza”, infatti, sono gli estensi a regolare il Pescara con il risultato di 2 – 0. Nel primo tempo è l’ex Salomon a portare in vantaggio gli estensi, con un colpo di testa sugli sviluppi di un corner. Raddoppio nel finale di gara griffato da Esposito. Da segnalare una traversa per parte. Sesta sconfitta in otto gare. Crisi sempre più profonda per gli abruzzesi.

Il tabellino del match

SPAL-Pescara  2-0

Marcatori: 28’ pt Salamon, 48’ st Seba Esposito

SPAL: Thiam, Tomovic, Salamon, Sal. Esposito, Missiroli (37’ st Strefezza), Valoti, Paloschi (14’ st Seba Esposito), Di Francesco (37’ st Murgia), Okoli, Dickmann, D’Alessandro (14’ st Sala). A disp.: Galeotti, Gomis, Sernicola, Spaltro, Seck, Moro, Jankovic, Brignola. All.: Marino

Pescara: Fiorillo, Bellanova, Scognamiglio, Asencio (21’ st Di Grazia), Balzano, Masciangelo, Busellato (32’ st Valdifiori), Fernandes (32’ st Capone), Maistro (32’ st Diambo), Nzita, Vokic (16’ st Galano). A disp.: Alastra, Bocic, Antei, Bocchetti, Crecco, Ventola, Riccardi. All.: Oddo

Arbitro: Massimi di Termoli

Assistenti: Rossi di Novara e Saccenti di Modena

Quarto uomo: Sozza di Seregno

Note: ammoniti Valoti, Balzano, Sal. Esposito, Busellato, Okoli, Oddo, Seba Esposito