Serendip, il film prodotto dai teatini Antonio Di Leonardo e Andrea Marianie diretto da Marco Napoli approda su Amazon Prime Video

Dopo i riconoscimenti internazionali, altro grande successo per la pellicola nata a Chieti e girata in Sri Lanka

Chieti, 2 dicembre 2020 –Serendip, il docufilm dei corrieri solidali di TAKE ME BACK, approda su  Amazon Prime Video. Dopo i successi in diversi festival internazionali, la pellicola, girata dal regista Marco Napoli e nata dall’idea dei due produttori teatini Antonio Di Leonardo e Andrea Mariani, raggiunge un altro importantissimo traguardo. Per il momento il film sarà visibile solo su Amazon USA e UK ma la fruibilità del documentario sarà estesa presto.
È stato proprio il colosso mondiale dell’e-commerce a scegliere di inserire nei suoi palinsesti d’oltreoceano il film nato dal progetto solidale dei due teatini fondatori di  TAKE ME BACK, la grande famiglia di corrieri solidali che ha rivoluzionato il modo di intendere il viaggio. Organizzando missioni solidali durante i propri itinerari e creando film documentari che raccontano sia il loro operato, sia la bellezza dei legami che si creano cooperando con la popolazione locale.

Serendip, che tratta di valori fondamentali come la solidarietà e la crescita attraverso il viaggio, racconta l’itinerario di Andrea e Antonio fatto nel 2017 in Sri Lanka.
Tra le scene più emozionanti della pellicola, la consegna del materiale scolastico ai bambini di Ambewela e il racconto dei luoghi visitati attraverso le voci e i volti di coloro che li vivono, ogni giorno. Da questa esperienza, che è stata seguita passo dopo passo dal regista Marco Napoli, i due protagonisti hanno portato a casa la sensazione di aver fatto qualcosa di grande ma anche le urla di diversità, cambiamento e possibilità che arrivano da un luogo lontano(serendipthemovie.com).
«La mia scommessain questo progetto– spiega il regista Napoli – è stata quella di documentare la missione di TAKE ME BACK con uno storyline che prevedesse dei protagonisti, un obiettivo da raggiungere e uno sviluppo narrativo che li accompagnasse nella loro crescita, come ci insegnano le regole del cinema di finzione».
Serendip, progetto già vincente grazie alla spontaneità di Andrea e Antonio, i due protagonisti, e allo straordinario senso d’avventura che permea da ogni scena del film, incassa un altro successo. Nonostante sia stato inserito solo da qualche giorno neimarketplace americano e britannico, ha avuto subito un forte impatto di visualizzazioni.
«Quando Serendip era solo un’idea non avrei mai pensato che un giorno sarebbe andato a finire su Amazon Prime Video– spiega Antonio Di Leonardo –però devo ammettere che il nostro percorso è stato spesso caratterizzato da queste belle sorprese, prima il successo nei festival e ora Amazon Prime. Siamo orgogliosi di questi traguardi e non abbiamo intenzione di fermarci qui».

Il team infatti ha in lavorazione un altro docufilm, Safara, girato in Tanzania.
«Dopo questo percorso fatto di piccoli e grandi successi– commenta Andrea Mariani – sono convinto che Serendip riesca davvero a risvegliare nelle persone l’istinto primordiale della solidarietà che è alla base della natura umana. Questo grazie alla facilità con cui si creano i rapporti tra le persone durante viaggi del genere e al grande lavoro di Marco nel raccontare questa splendida storia».
Al momento il film è disponibile on-line anche in Italia sul sito di streaming di Vimeo On Demand (https://vimeo.com/ondemand/serendipthemovie).