Pescara – Vicenza 2 – 3: stecca la prima gara in casa Breda

Nel ricordo di Paolo Rossi, recentemente scomparso, il Vicenza di Mister Di Carlo batte il Pescara per 3 – 2 allo stadio “Adriatico” al termine di una gara emozionante, condita da due espulsioni, entrambe per il Vicenza. Prima sconfitta della gestione Breda, alla prima gara casalinga della sua gestione.

Il pomeriggio sembra mettersi per il meglio per il Pescara, che passa in vantaggio al primo affondo con Memushaj, ma la reazione degli ospiti non si fa attendere ed al 7′ arriva il pari con Jallow, che a porta vuoto non può sbagliare dopo un invito di Meggiorini. Al 25′ lo stesso Jallow, con un tiro da fuori area, trova la rete del sorpasso. La prima frazione si chiude con i veneti in vantaggio per 2 – 1.

Nella ripresa al 24′ Dalmonte trova la rete del tris, il Pescara sembra essere un pugile steso al tappeto, ma la 26′ uno splendido tiro a giro di Galano da fuori area permette al Pescara di accorciare sul 3 – 2. Al 43′ viene espulso Gori, così come nei minuti di recupero Dalmonte, il Vicenza in 9 riesce a difendere il prezioso risultato e Di Carlo sbanca lo stadio Adriatico, mentre per Breda arriva un brusco stop dopo la vittoria di Ascoli Piceno.

IL TABELLINO

PESCARA: Fiorillo 6; Antei 5, Bocchetti 5,5, Jaroszynski 5,5; Omeonga 6 (60′ Ventola 6), Memushaj 6,5, Valdifiori 5,5 (73′ Fernandes 6), Maistro 5, Crecco 6; Galano 6,5; Ceter 7 (60′ Capone 5,5).

VICENZA: Perina 6,5; Zonta 6, Padella 6,5, Cappelletti 6, Barlocco 6,5 (85′ Giacomelli sv); Guerra 6 (77′ Bizzotto 6), Rigoni 6,5, Cinelli 6, Dalmonte 5,5; Meggiorini 7 (76′ Da Riva 6,5), Jallow 7,5 (65′ Gori 5).

RETI: 3 pt′ Memushaj, 7 pt′ Meggiorini, 25′ Jallow, 24 st′ Dalmonte, 26st′ Galano

AMMONITI: Antei (P), Barlocco, Perina (V)

ESPULSI: Gori, Dalmonte (V)