Pescara – Monza 3 – 2 : vittoria all’ultimo respiro

Il Pescara torna al successo nella gara interna contro il Monza e lo fa grazie ad una rete di Bocchetti che al 90esimo ha rotto l’equilibrio che regnava nella gara, siglando la rete del 3 – 2, in una partita ricca di emozioni e di goal. Una vera boccata d’ossigeno per la squadra di Breda. Brusco stop invece per la formazione brianzola.

Al 22′ pt Galano porta in vantaggio gli abruzzesi, ma al 26′ pt’ l’ex Bettella riporta la situazione in parità. Si va nello spogliatoio con il risultato di Pescara e Monza 1 – 1.

Nella ripresa il Delfino rimette avanti la testa con la rete di Ceter su calcio di rigore al 17st’, ma i brianzoli trovano di nuovo il pari con l’ex Bettella all’38st’. Le due squadre sembrano accontentarsi del pari, ma proprio allo scoccare del 90esimo Bocchetti sigla la rete del definitivo 3 – 2. Festa in casa Pescara, tanta amarezza in quella brianzola. Da segnalare che il Monza ha giocato in 10 uomini dal 17′ del secondo tempo

Pescara-Monza, il tabellino

PESCARA-MONZA 3-2
Reti: 21′ Galano (P) 25′ Bettella (M) 17′ st Ceter rig. (P) 38′ st Bettella (M) 44′ st Bocchetti (P).
PESCARA (3-5-1-1): Fiorillo; Bellanova, Bocchetti, Scognamiglio; Jaroszynski, Memushaj (21′ st Crecco), Valdifiori (21′ st Fernandes), Omeonga, Balzano; Galano (33′ Maistro); Ceter (37′ st Capone). A disp. Alastra, Antei, Blanuta, Belloni, Ventola, Guth, Riccardi, Vokic. All. Breda.
MONZA (4-3-3): Di Gregorio; Donati (28′ st Carlos Augusto), Bettella, Scaglia, Sampirisi; Armellino, Barberis (18′ st Bellusci), Colpani (10′ st Barillà); Frattesi (28′ st D’Errico), Boateng, Machin (10′ st Mota Carvalho). A disp. Lamanna, Rigoni, Fossati, Maric, Lepore, Marin, Pirola. All. Brocchi.
Arbitro: Dionisi di L’Aquila (Valeriani-Della Croce).
Note: espulso Scaglia (M) al 17′ st. Ammoniti:  Balzano (P) Colpani (M) Jaroszynski (P) Scognamiglio (P).