Pescara – Brescia 1 – 1. Terzo risultato utile consecutivo per il Delfino

Finisce 1 – 1 il match infrasettimanale dello stadio “Adriatico” tra il Pescara e il Brescia, al termine di una gara giocata su buoni ritmi da entrambe la squadre, nonostante gli impegni ravvicinati imposti dal calendario per entrambe. Risultato sostanzialmente giusto dal momento che entrambe le formazioni si sono equivalse durante il match.

Le Rondinelle passano in vantaggio sul finire del primo tempo, quando Scognamiglio commette un ingenuo quanto fatale fallo su Torregrossa in area di rigore. Calcio di rigore che lo stesso Torregrossa trasforma. Nella ripresa arriva il pari con Bocchetti al 16′. Un punto che permette ad entrambe le formazioni di muovere la classifica.

PESCARA-BRESCIA 1-1 (0-1)
Pescara (3-5-2): Fiorillo ; Guth , Bocchetti , Scognamiglio ; Bellanova , Memushaj , Valdifiori , Omeonga , Jaroszynski (19’ st Nzita); Maistro (39’ st Ceter ), Galano 6 (43’ st Crecco ). A disposizione: Radaelli; Alastra; Bocic; Antei; Balzano; Blanuta; Ventola; Capone; Riccardi; Fernandes; Vokic. All: Roberto Breda.
Brescia (4-3-2-1): Andrenacci ; Sabelli , Mateju , Mangraviti , Martella; Dessena (26’ st Jagiello ), Van De Looi , Bjarnason (13’ st Papetti ); Spalek (13’ st Bisoli ), Ragusa  (42’ st Labojko ); Torregrossa (26’ st Ayé ). A disposizione: Kotnik; Verzeni; Ghezzi; Zmrhal; Donnarumma. All: Davide Dionigi
Arbitro
: Prontera di Bologna .
Reti: 43’ pt Torregrossa (rig.); 16’ st Bocchetti
Note. Ammoniti: Omeonga; Scognamiglio; Papetti; Sabelli; Galano; Bisoli; Nzita; Valdifiori: Dionigi (All. Brescia)