NO alle multe come evitarle COLLE RENAZZO zona San Donato Pescara

 Da alcuni mesi sul territorio di Pescara l’amministrazione comunale ha badato a mettere Autovelox e semafori T-Red, trappola per limitare la velocità e fare cassa. Questi strumenti tecnologici sono stati posti nelle zone, dove gli incidenti sono stati pochissimi. Nella zona di Pescara Porta nuova. Sulla Via Tirino altezza incrocio: via San Donato, colle Renazzo, all’altezza dell’ufficio postale è stato posto un semaforo T-Red, basta passare con il giallo ed ecco la multa confezionata.  Sempre all’incrocio appena descritto percorrere il tratto di strada che porta a San Silvestro cioè strada Colle Renazzo ricordarsi che all’altezza del numero civico n° 40, casa di colore celeste, subito dopo un recinto in vetro bianco con bellissimi arabeschi entra  in azione l’auto velox posto sulla sinistra a pochi metri più avanti con il suo raggio d’azione (vedi foto). Nello scendere per gli automobilisti che provengono dalla zona San Silvestro l’autovelox e coperto da alberi secolari o presunti, tali fanno vittime. Esiste in quel tratto un’incongruenza. Infatti, all’altezza dell’incrocio di via colle Pizzuto, Via san Donato che porta al santuario del san Donato, e Colle Renazzo poi la strada scende verso via Vallelunga. Proprio all’incrocio esiste il cartellone stradale che limita la velocità a 50 km, nello scendere tornando verso via tirino dopo alcuni metri, è stata posta una segnaletica che obbliga a non superare i 30 km e subito dopo la segnaletica controllo della velocità.