Il Catanzaro cala il Tris al Pescara. Pescara – Catanzaro 0-3

PESCARA- CATANZARO 0-3

Il Catanzaro uber alles supera con tre reti il Pescara, vittoria meritata della capolista Catanzaro che sin dai primi minuti ha imposto il gioco e ritmo. Gli adriatici hanno provato a replicare, ma la difesa giallorossa ha prevalso sugli avanti  del Pescara. Avvio veloce del Pescara che prova subito a mordere con  Mora, risponde il Catanzaro che al 5’ va in gol con  Situm che riceve un assist di Vandeputte dopo aver superato in velocità Gyabuaa. La gara prosegue con il Pescara che cerca di proporsi ma le Aquile controllano la partita proponendosi in avanti. Gli adriatici hanno reclamato un rigore per un fallo di mano di Scognamillo al 30’. Il match prosegue verso la fine della prima parte con il dominio territoriale dei calabresi. Il primo tempo si chiude con il vantaggio della squadra di Vivarini. Nella ripresa sempre giallorossi in avanti, adriatici che cercano di replicare. Le Aquile non demordono e portano a due il conto con Martinelli al 56’ su assist del belga Vadeputte. Il Catanzaro continua a proiettarsi in avanti alla ricerca del terzo gol che arriva puntualmente al 80′ con Martinelli che sugli sviluppi di un calcio di punizione battuto da Curcio,di testa devia in rete. Il Pescara sbaglia un calcio di rigore al 84’ con Lescano. Mercoledì 30 novembre ore 21.00, il Pescara sarà di scena sul campo della Virtus Francavilla,il Catanzaro ospita il Giuliano.

PESCARA: Plizzari, Cancellotti, Boben, Brosco, Milani (60’Crescenzi), Mora (70’ Palmiero), Kraja (70’ Aloi), Gyabuaa (60’ Delle Monache), Cuppone ( 78′ Vergani), Tupta, Lescano. In panca: Sommariva, D’Aniello, De Marino, Ingrosso, Crecco, D’Aloia, Germinario, Kolaj, Desogus. Coach: Alberto Colombo.

CATANZARO: Fulignati, Scognamillo, Brighenti, Martinelli, Situm ( 86’ Tentardino) , Sounas (63’ Bombagi) , Ghion (86’ Pontisso), Verna, Vandeputte, Biasci ( 63’ Curcio), Iemmello (76’ Cianci). In Panca: Sala, Gualtieri, Fazio, Mulè, Welbeck, Katseris, Cinelli. Coach: Vincenzo Vivarini.

Arbitro Di Marco di Ciampino.

Reti: 5’ Situm, 56’ 80′ Martinelli.

Traduci »