Venezia – Pescara 1 – 1: Zappa salva il Pescara

Al termine di una gara caratterizzata da due espulsioni, altrettante reti e tanto nervosismo in campo, Venezia e Pescara fanno 1 – 1 al “Penzo” e rimangono impelagate nella zona play out.

Il Venezia parte meglio, andando più volte vicino al vantaggio (annullato anche un gol a Montalto per fuorigioco). Al 23′ il Pescara resta in dieci per l’espulsione di Galano, reo di avere sferrato una manata a Montalto. Marino al tramonto del primo tempo sfiora il vantaggio lagunare. La gara si sblocca al 48′ con il terzo tempo vincente di Firenze, da poco subentrato in campo. Al 67′ un disastroso Caligara, due gialli rimediati in pochi minuti, viene espulso nelle fila del Venezia. Al 76′ arrivata il pari del Pescara con Zappa che in chiara posizione di off side, dopo essere stato bene imbeccato da Clemenza, trova la rete dell 1- 1. Poteva andare peggio al Pescara che dovrà ancora sudare per salvarsi.


Venezia-Pescara 1-1

VENEZIA: Lezzerini, Vacca, Montalto, Modolo, Marino, Fiordilino, Longo, Maleh, Capello, Ceccaroni, Lakicevic.
Allenatore: Alessio Dionisi.

PESCARA: Fiorillo, Balzano, Drudi, Bettella, Zappa, Memushaj, Busellato, Palmiero, Galano, Maniero, Pucciarelli.
Allenatore Andrea Sottil.

ARBITRO: Luca Massimi di Termoli

RETE: 48′ Firenze, 75′ Zappa

AMMONITO: Montalto, Maleh, Maniero, Pucciarelli, Modolo, Fiordilino

ESPULSi: Galano, Caligara