Pescara – Frosinone 1 – 1: un pari che non accontenta nessuno

Un pareggio che serve poco ed entrambe. Pescara e Frosinone impattano sull’1-1 per effetto delle  reti di Memushaj e Novakovich. Gli abruzzesi non riescono ad allontanare lo spettro del play out mentre i ciociari non riescono a spiccare il volo per i play off.

Parte meglio il Pescara con la formazione di casa che impegna Bardi in almeno 3 circostanze, ma il portiere ciociaro nulla può sulla punizione a giro calciata da Memushaj al tramonto della prima frazione. Si va al riposo con il Pescara che conduce di misura. Nell’avvio di ripresa Nesta striglia a dovere i suoi, ed infatti dopo 9 minuti, Novakovich sfrutta un’ottima difesa del pallone di Dionisi e insacca da pochi passi per la reti dell’1 – 1, risultato con il quale si chiude il match

Pescara-Frosinone 1-1: il tabellino del match

PESCARA (3-4-2-1): Fiorillo; Scognamiglio Bettella, Del Grosso, Zappa, Memushaj, Kastanos (66′ Busellato), Balzano (65′ Drudi) Pucciarelli (57′ Bocic), Clemenza (87′ Crecco), Maniero. A disposizione: Alastra, Bruno, Elizalde, Drudi, Palmiero, Crecco, Borrelli, Busellato, Melegoni, Belloni, Masciangelo, Bocic. Allenatore: Sottil

FROSINONE (3-5-2): Bardi; Brighenti (76′ Szyminski), Ariaudo, Krajnc, Beghetto (46′ Paganini), Haas, Rohden (84′ Maiello), Tribuzzi (50′ Novakovich), Zampano, Ciano, Dionisi. A disposizione: Iacobucci, Bastianello, Capuano, Verde, Gori, Paganini, Maiello, Citro, Novakovich, Matarese, Vitale. Szyminski. Allenatore: Nesta

RETI: 45’+1′ Memushaj (P), 54′ Novakovich (F)

AMMONIZIONI: Kastanos, Bocic (P), Rohden, Ciano (F)