Cosenza – Pescara 3 – 0: il Delfino balla il ballo di San Vito

Un Pescara assolutamente dimesso, senza mordente e senza capo nè coda, viene pesantamente sconfitto al “San Vito” Di Cosenza con un sonante 3 – 0, in uno scontro diretto che di fatto spegne le già residue chance di aggangiare almeno i play out. Basta solo un tempo ai calabresi per chiudere la pratica, che passano in vantaggio al 6′ con Tremolada. Passano appena due giri di lancette e i lupi di Calabria trovano il raddoppio grazie a Carretta. Il Pescara è al tappeto e al 31′ arriva il tris con Tremolada che griffa la sua doppietta di giornata. Al 62′ c’è anche il tempo per vedere, nella sagra degli orrori pescaresi, anche il rigore sbagliato da Machin. Finisce con il Cosenza che tiene vive la speranza play out e con il Pescara umiliato e sconfitto più che meritatamente. Il Delfino avrebbe dovuto cambiare marcia. Questa strada lo porterà direttamente in Lega Pro