La Remuntada del Campobasso a Rieti è il ritorno in Serie C. Rieti- Campobasso 1-2.

Ben tornata Campobasso. Campobasso espugna il campo del Rieti e conquista il ritorno in serie C dopo 21 anni di assenza  dalla C2 e 32 dalla serie C 1. I molisani hanno dominato il campionato sin dalla prima gara. Le uniche rivali sono state le due abruzzesi: Notaresco che non ha mai mollato e il Castelnuovo Vomano, sul finire del campionato il Cynthialbalonga e Pineto con buoni risultati hanno cercato d’impensierire l’ irriducibile Campobasso che non ha mai mollato, promozione che aveva sfiorata la passata stagione causa Covid per un solo punto. ( Il Campobasso guidato dal tecnico  Mirko Cudini  marchigiano  nato a Sant’ Elpidio a mare ha iniziato i primi passi con la Sambenedettese come calciatore in serie C.  Poi ha giocato anche in serie A con il Torino, ha preso le redini della squadra molisana con grande parsimonia l’ha condotta alla promozione in serie C. ndr) La gara contro il Rieti si è giocata sul campo intitolata a” Manlio Scopigno” dove l’ex tecnico scomparso inizio i suoi primi passi sia da giocatore che da allenatore. La gara inizia con i reatini subito in avanti con l’intento di acciuffare il risultato positivo e partecipare ai play off,  all’11’ sulla disattenzione difensiva di Cogliati, Vari solo davanti al portiere molisano fa partire un destro che porta in vantaggio il Rieti. La risposta dei lupi non si è fatta attendere  al 18’ l’ottimo Vittorio Esposito su assist di Candellori riporta in equilibrio la gara. Al 22’ ci pensa l’ottimo Candellori ma in questo frangente è l’assist di Esposito che restituisce la cortesia al bomber campobassano che porta in vantaggio i lupi. Il Rieti non demorde attacca ma la difesa molisana controlla le sfuriate dei reatini. La prima fase si chiude con la capolista protesa in avanti. Nella ripresa le due squadre cercano sempre la via del gol, ma sono i lupi a controllare e la gara meritandosi la vittoria che è valsa anche l’anticipata promozione e ritorno in serie C. Da non dimenticare che quasi allo scadere al Rieti viene annullato un gol per un precedente fallo. Alla fine partono i festeggiamenti della meritata promozione sugli spalti per i tifosi giunti dal capoluogo molisano.  La sistemazione del Campobasso è in serie C girone C.

Rieti: Saglietti, Sadek , (46’ Tiraferri ), Scognamiglio,, Giannetti, Zona, Marchi (65’ Mattei), Orchi, Tirelli , Vari (78’ Falilò), D’Alessandris, Prandelli. In panca: Scaramuzzino, Gualtieri, Montesi, Magliozzi, Tunkara, Nobile. Coach: Raffaele Battisti.

Campobasso Raccichini,Fabriani, Menna, Dalmazzi, Vanzan, Bontà, Candellori , Ladu (84’Tenkorang),Vitali, Cogliati, (18’ Rossetti), Esposito (85’ Brenci). In panca: Oliva, Martino, Sbardella, Mancini, Fruscella, Di Domenicantonio. Coach:  Mirko Cudini.

Arbitro: Tomasi di Lecce.

Reti: 12’ Vari (Rieti), 18’ Esposito (CB), 22’ Candellori (CB).