Eccellenza: primo punto per il Lanciano. A Casalbordino rigori generosi

La seconda giornata del campionato di Eccellenza si è aperta ieri con il successo per 2 – 0 dei Nerostellati ai danni del Sambuceto, grazie alle reti di Spadafora al 54′ pt e di Mazzaferro al 34 st, sabato.

Vittoria che vale la vetta per l’Aquila che grazie alla rete di Miccichè al 10′ del st, sbanca il campo della BGVM.

Primo punto stagionale del Lanciano, che pareggia 2 – 2 a Capistrello. Doppietta di Paravati per il Lanciano che poi si fa raggiungere prima da De Roccis, poi da Rozzi.

Con un tennistico 6 – 1 il Chieti è corsaro sul campo del Pontevomano. Doppietta di Galli, una rete a testa per Bolzan e Farindolini, ancora doppietta di Mariani. Rete della bandiera siglata da Eleuteri per il Pontemovano.

Spettacolare pareggio per 2 – 2 al “Caprarese” tra lo Spoltore e l’Avezzano. Al 10 del pt vantaggio dei padroni di casa con Colecchia, pareggio marsicano al 36′ pt con Spinola, ancora in avanti lo Spoltore con Sparvoli al 41 st, e pareggio di Spinola nei minuti di recupero.Tonfo interno delle Torrese che cede in casa per 4 – 0 ad opera del Nereto. le reti: Gardini, Di Benedetto, doppietta per lui, e Rodia.

Pareggio per 1 – 1 sul neutro di Scafa tra A & S e Penne. A Petito risponde Di Fazio.

Clamoroso a Scerni: In vantaggio fino al 43′, è assoluto dominatore della gara fino ad allora, il Casalbordino perde contro Il Delfino F.P. per 2 – 1, grazie a due rigori molto generosi concessi dall’incerto arbitro Arnese, e trasformati da Petre al 43′ e in pieno recupero. Vantaggio in precedenza griffato al 60′ da Pifani.

Il Villa 2015 viene steso a domicilio dalla tripletta di Miani, che permette alla RC Angolana di cogliere un importante successo.

Chiude il quadro dei risultati l’unico 0 – 0 della giornata, quello tra Alba Adriatica e Virtus Cupello.