Sorpresi in possesso di numerosa merce di dubbia provenienza: i Carabinieri denunciano 4 giovani di origine foggiana per ricettazione

Questa mattina, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Pescara hanno deferito in stato di libertà, per il reato di ricettazione in concorso, 4 giovani provenienti dalla città di Foggia, di età compresa tra i 18 ed i 38 anni, quasi tutti con precedenti di polizia.

Nello specifico, gli operanti, nel perlustrare le zone sensibili del territorio, transitando davanti ad un supermercato corrente in Cepagatti, hanno notato nel parcheggio di pertinenza un’autovettura con all’interno 4 persone in atteggiamento risultato sin da subito sospetto.

Gli immediati accertamenti condotti sul posto dai Carabinieri hanno permesso altresì di rinvenire all’interno del citato veicolo:

  • numerosi capi di abbigliamento con annesse etichette e placche antitaccheggio;
  • n. 12 flaconi di profumo di varie marche;
  • n. 10 articoli per neonato quali ciucci, biberon e cosmetici;
  • n. 20 pezzi di parmigiano reggiano del peso di gr. 450,00;
  • n. 2 consolle “Nintendo Switch“.

La refurtiva, del valore di oltre € 3.000, è stata sottoposta a sequestro, debitamente repertata, assunta in carico e custodita presso il reparto procedente, in attesa di individuare gli aventi diritto al fine di restituirla.